QREM | Roberto Ostinelli

QREM

Nei primi 7 anni di vita si determina il 90% di tutto quanto saremo nella vita. In questo periodo viene a formarsi la direzione che prenderemo/ il carattere e come affronteremo le situazioni della vita. Si costruiranno interiormente gli strumenti per comprendersi e vivere sereni, ma anche nasceranno le ferite e i condizionamenti, che dovremo poi andare a guarire nella nostra mente ed anima. Le immagini che serbiamo nella memoria sono accompagnate dalla percezione che avevamo di noi stessi nel momento di quelle esperienze. Quando ricordiamo certi comportamenti dei nostri genitori mentre eravamo piccoli, lo facciamo da un punto di vista infantile. Viviamo accompagnati o dominati da un gruppo di ego che appartengono a età diverse. E sono tutti quanti manifestazioni del passato. Che ritorna sempre … La finalità di una guarigione nel nostro inconscio, è fare in modo che il tempo si collochi solo nel proprio IO adulto, di oggi. Un IO che non può occupare nessun altro tempo se non il presente.
Nel processo di evoluzione interiore a nuovi livelli di consapevolezza, il sentimento che sembra inibire l’iniziazione è la PAURA: esso rappresenta l’unico modello d’interferenza capace di impedire la risonanza fra: terra – cuore – cervello – cellule. Di chi sono le nostre paure? Un’altissima percentuale, fino al 98% delle paure presenti nelle nostre vite in realtà non ci appartiene. La stragrande maggioranza delle paure attive nell’uomo è formata da caratteristiche delle persone che hanno funto da principali esempi per le vite dei nuovi nati: i nostri genitori sono degli ingegneri genetici! Le nostre paure in parte sono frutto di chi si è preso cura di noi nell’infanzia; esse si riducono ad una o più combinazioni delle paure universali: paura di essere abbandonati, paura di non essere all’altezza ecc. abbinate alle paure dei nostri avi, alle paure depositate come forma pensiero nel nostro paese, paure della nostra razza, tabù sociali e religiosi…Ed oggi ancor di più, influenzati dal periodo che stiamo vivendo , della memoria del cibo che mangiamo, delle acque che beviamo ecc. Liberatevi dalle paure. Si aprirà un nuovo mondo !
Le nostre emozioni sono invisibili, il nostro pensiero è invisibile ma tutti e due esercitano effetti potenti sulla nostra vita, sul nostro corpo e alle nostre cellule. La fisica quantistica, o meglio la moderna teoria dei campi informazionali, ci dice che l’osservatore provoca un cambiamento sull’ambiente circostante. La nostra realtà può essere modificata usando l’intento, qualcosa di invisibile ma evidentemente molto potente, e le giuste conoscenze delle dinamiche inconsce depotenzianti. Solo riallineandoci “all’innato”, e superando il condizionamento materno e paterno ricevuto, riusciremo a dominare più attivamente la nostra realtà personale, ma anche poi quella collettiva. Il Dott. Ostinelli si occupa attraverso delle tecniche psicanalitiche moderne di portare a consapevolezza le dinamiche inconsce nate dal periodo infantile, ma che ancora oggi generano importanti condizionamenti nel modo di affrontare il mondo attorno a noi, dal quale veniamo specchiati, in modo provocatorio, dimostrativo ma anche compensativo. Riconoscere queste dinamiche, ed essere sostenuti ad agire nell’intento profondo del nostro inconscio dominato dal nostro “bambino interiore”, porterà a percepire rapidamente nuove opportunità, e nuove situazioni che si schiudono davanti a noi. Esse permetteranno nuove esperienze, e saranno in grado di rafforzare il nostro IO di oggi, doneranno nuove certezze, e sarà avviato parallelamente un processo di realizzazione completa nei nostri ruoli della vita.
La tecnica QREM è dunque un rimodellamento delle proprie credenze collegate alle emozioni vissute e ai condizionamenti acquisiti nei vari tempi infantili. Osare il cambiamento dei nostri pensieri, parole ed azioni permetterà l’evoluzione, e la personale realizzazione nel tempo presente e futuro. La metodica consiste in una seduta introduttiva, conoscitiva, che permette di prendere conoscenze reciproca delle dinamiche in vigore tra l’epoca infantile e il tempo presente. Prima di iniziare questa seduta bisognerà riempire il formulario dedicato che trovate nella sezione download. Queste tematiche verranno poi approfondite nella prima sedute. I successivi incontri, mediamente da 3 a 6, saranno dedicati alla presa di coscienza delle dinamiche e all’elaborazione dei condizionamenti attraverso varie metodiche, suggerimenti, o piccoli esercizi. Nel corso delle sedute è possibile quindi imparare, secondo necessità, delle tecniche per la gestione dei condizionamenti e delle paure, che permettono di sradicare dall’inconscio emotivo il profondo condizionamento che inibisce l’azione e l’osare in direzioni nuove. Spesso si rende necessario ripulire queste ferite che si installano profondamente nell’anima e che hanno con il tempo pesanti riscontri sull’energia vitale delle persone: “uno scippo! che apre una voragine su altri tempi… a cui siamo collegati… oltre il nostro vissuto iniziato alla nostra nascita…”